Una morte e un accordo mentre Bayer continua a cercare di porre fine al contenzioso Roundup

Stampa E-mail Share Tweet

Sette mesi dopo Bayer AG piani annunciati per una soluzione radicale del contenzioso contro il cancro degli Stati Uniti Roundup, il proprietario tedesco della Monsanto Co. continua a lavorare per risolvere decine di migliaia di richieste di risarcimento presentate da persone affette da cancro che, secondo loro, sono state causate dai prodotti per l'uccisione di erbacce della Monsanto. Mercoledì, un altro caso è apparso per trovare la chiusura, anche se l'attore non ho vissuto abbastanza per vederlo.

Gli avvocati di Jaime Alvarez Calderon hanno accettato all'inizio di questa settimana un accordo offerto dalla Bayer dopo il giudice distrettuale degli Stati Uniti Vince Chhabria lunedì negato giudizio sommario a favore della Monsanto, consentendo al caso di avvicinarsi a un processo.

L'insediamento andrà ai quattro figli di Alvarez perché il loro padre di 65 anni, un operaio di lunga data di un'azienda vinicola nella contea di Napa, in California, è morto poco più di un anno fa da linfoma non Hodgkin ha incolpato per anni il suo lavoro di irrorazione di Roundup intorno alla proprietà della cantina.

In un'udienza tenutasi nella corte federale mercoledì, l'avvocato della famiglia Alvarez David Diamond ha detto al giudice Chhabria che l'accordo avrebbe chiuso il caso.

Dopo l'udienza, Diamond ha detto che Alvarez ha lavorato nelle cantine per 33 anni, utilizzando uno spruzzatore a zaino per applicare a base di glifosato erbicidi alla superficie tentacolare per il gruppo di aziende vinicole Sutter Home. Spesso tornava a casa la sera con indumenti bagnati di erbicida a causa di perdite nell'attrezzatura e diserbante che andava alla deriva nel vento. Gli è stato diagnosticato nel 2014 un linfoma non Hodgkin, sottoposto a più cicli di chemioterapia e altri trattamenti prima di morire nel dicembre 2019.

Diamond ha detto di essere felice di risolvere il caso, ma ha ancora "400 e più" casi di Roundup irrisolti.

Non è solo. Almeno una mezza dozzina di altri studi legali statunitensi hanno querelanti Roundup per i quali stanno cercando strutture di processo nel 2021 e oltre.

Da quando ha acquistato Monsanto nel 2018, Bayer ha lottato per capire come farlo porre fine al contenzioso che include più di 100,000 querelanti negli Stati Uniti. La società ha perso tutti e tre i processi finora tenuti e ha perso i primi cicli di appelli volti a ribaltare le perdite del processo. Le giurie in ciascuna delle prove hanno scoperto che la Monsanto erbicidi a base di glifosato causano il cancro e che la Monsanto ha passato decenni a nascondere i rischi.

Oltre agli sforzi per risolvere i reclami attualmente in sospeso, Bayer spera anche di creare un meccanismo per risolvere i potenziali reclami che potrebbe affrontare dagli utenti Roundup che sviluppano un linfoma non Hodgkin in futuro. Il suo piano iniziale per la gestione di controversie future è stato rifiutato dal giudice Chhabria e la società deve ancora annunciare un nuovo piano.