I due passi falsi di Hillary Clinton

Stampa E-mail Share Tweet

Mentre la campagna del 2016 prende forma, è interessante osservare i candidati per indizi sulle loro politiche alimentari. Finora, Hillary Clinton ha fatto due passi falsi.

Il progetto Wall Street Journal segnalati che la squadra di Clinton ha assunto Wendy Clark, un vicepresidente senior presso Coca-Cola. Mentre la nostra nazione lotta con un'epidemia di obesità, diabete di tipo 2 e altre malattie legate al cibo, non abbiamo bisogno di un dirigente della Coca-Cola che sussurri all'orecchio del presunto favorito democratico. E La Coca-Cola ha donato più di 5 milioni di dollari alla Fondazione Clinton.

Anche i discorsi contano. Il 25 giugno 2014, Clinton ha dato il discorso alla Biotechnology Industry Organization, e essenzialmente omologati colture geneticamente modificate. Lei detto la folla delle biotecnologie: "Sono favorevole all'uso di semi e prodotti che hanno una comprovata esperienza, dici, e sono scientificamente provabili [sic] per continuare a cercare di sostenere il caso a coloro che sono scettici".

Finora, le foglie di tè suggeriscono che Ready For Hillary significhi anche Ready for Monsanto e for the Obesity Lobby.