US Right to Know fa causa all'EPA per i documenti sui residui di glifosato

Stampa E-mail Share Tweet

Comunicato stampa

Per il rilascio immediato: martedì 22 maggio 2018
Per ulteriori informazioni contattare: Carey Gillam (913) 526-6190

US Right to Know, un'organizzazione di difesa dei consumatori, presentato una querela lunedì contro l'Environmental Protection Agency (EPA) per aver violato le disposizioni del Freedom of Information Act (FOIA). Public Citizen Litigation Group, uno studio legale di interesse pubblico con sede a Washington, DC, rappresenta il diritto alla conoscenza degli Stati Uniti nell'azione.

La causa, intentata presso il tribunale distrettuale degli Stati Uniti a Washington, DC, cerca documenti relativi alle interazioni dell'EPA con la Food and Drug Administration (FDA) per quanto riguarda l'analisi di campioni di cibo per i residui della sostanza chimica che uccide le erbacce chiamata glifosato. Il glifosato è l'erbicida più utilizzato al mondo ed è l'ingrediente chiave degli erbicidi Roundup a marchio Monsanto Co. e di altri prodotti per diserbare. Le preoccupazioni per la sostanza chimica sono aumentate da quando l'Organizzazione mondiale della sanità nel 2015 ha affermato che i suoi esperti di cancro hanno classificato il glifosato come a probabile cancerogeno per l'uomo.

Per decenni, la FDA ha testato ogni anno migliaia di campioni alimentari per diversi pesticidi per determinare la conformità ai livelli di tolleranza legale stabiliti dall'EPA. Ma è stato solo nel 2016 che la FDA ha avviato alcuni test limitati per i residui di glifosato negli alimenti e l'agenzia deve ancora riportare i risultati ufficiali di tali test. I documenti ottenuti dall'interno della FDA indicano che i residui del diserbante sono stati trovati in molti campioni di cibo, inclusi miele e avena.

US Right to Know ha citato in giudizio per richiedere all'EPA di conformarsi a una richiesta FOIA presentata nel luglio 2016 che chiede il rilascio di documenti relativi alle comunicazioni dell'EPA con la FDA relative al test dei residui per il glifosato, nonché qualsiasi comunicazione che l'EPA ha avuto con Monsanto in merito lo stesso.

La causa richiede inoltre che l'EPA si conformi a un FOIA depositato nel febbraio 2017 in cerca di documenti tra i dipendenti dell'EPA e CropLife America, un'associazione di categoria per l'industria agrochimica.

La causa afferma espressamente che US Right to Know ha un diritto statutario ai sensi della FOIA sui record richiesti e che l'EPA non ha basi legali per rifiutarsi di produrre questi record. La denuncia chiede al tribunale di ordinare all'EPA di rendere prontamente disponibili i record richiesti.

La causa arriva tre giorni dopo il rappresentante degli Stati Uniti Ted Lieu ha inviato una lettera alla FDA chiedendo maggiori informazioni sugli sforzi della FDA per testare i livelli di glifosato negli alimenti. La lettera segue un rapporto pubblicato in Il guardiano indicando che il glifosato, la sostanza chimica comunemente usata negli erbicidi, potrebbe essere trovato negli alimenti comuni.

US Right to Know è un'organizzazione senza scopo di lucro che lavora per promuovere la trasparenza e la responsabilità nel sistema alimentare della nazione. Per ulteriori informazioni sul diritto alla conoscenza degli Stati Uniti, vedere usrtk.org.

Il Public Citizen Litigation Group si occupa di controversie che coinvolgono un governo aperto, regolamenti in materia di salute e sicurezza, diritti dei consumatori, accesso ai tribunali e Primo Emendamento. È il braccio legale dell'organizzazione nazionale non profit per la difesa dei consumatori, Public Citizen. Il Litigation Group rappresenta spesso individui e organizzazioni che cercano di accedere ai record ai sensi del Freedom of Information Act. Ulteriori informazioni possono essere trovate su citizen.org.

-30%