La UC Davis è stata citata in giudizio per non aver rilasciato documenti pubblici su OGM e pesticidi

Stampa E-mail Share Tweet

Comunicato stampa

Per il rilascio immediato: giovedì 18 agosto 2016
Per ulteriori informazioni, contattare: Gary Ruskin (415) 944-7350

Gruppo di consumatori US Right to Know presentato una querela Mercoledì in ritardo per obbligare l'Università della California, Davis, a soddisfare le richieste di documenti pubblici relativi al lavoro dell'università su alimenti geneticamente modificati, pesticidi e il suo rapporto con l'industria agrica.

Dal 28 gennaio 2015, US Right to Know ha presentato 17 richieste di documenti pubblici alla UC Davis come consentito dal California Public Records Act, ma l'università ha fornito un totale di solo 751 pagine in risposta a tutte queste richieste, mentre richieste simili in altre università hanno prodotto migliaia di pagine ciascuna.

UC Davis non ha fornito alcuna stima di quando rispetterà le richieste non soddisfatte, come previsto dalla legge. Inizialmente ha stimato la produzione di documenti nell'aprile 2015. Ha completato solo una risposta - riguardante l'industria della soda - ma nessuna delle 16 richieste relative all'industria agrochimica.

"Stiamo conducendo un'indagine ad ampio raggio sulla collaborazione tra le industrie alimentari e agriche, i loro gruppi di facciata e diverse università statunitensi", ha affermato Gary Ruskin, co-direttore di US Right to Know. “Finora, i documenti ottenuti da altre università hanno mostrato accordi di finanziamento segreti e sforzi segreti per utilizzare le risorse universitarie finanziate dai contribuenti per promuovere i prodotti di varie società. Il pubblico ha il diritto di sapere cosa sta succedendo dietro le quinte ".

Queste rivelazioni sono state trattate nel New York Volte, Boston Globe, i Custode, Le Monde, STATISTICA, Mother Jones e altri sbocchi.

Per sottolineare il disagio dell'industria agrochimica riguardo alle richieste di documenti pubblici da parte degli Stati Uniti Right to Know, uno studio legale alleato con l'industria agrochimica, Markowitz Herbold, ha intrapreso l'insolito passo di presentazione di una richiesta di registri pubblici per tutta la corrispondenza di US Right to Know con UC Davis, comprese le risposte a tutte le richieste di documenti pubblici.

Poco più di cinquant'anni fa, il 4 luglio 1966, il presidente Lyndon Baines Johnson ha firmato il Freedom of Information Act in legge. "Cinquant'anni dopo, FOIA è uno strumento cruciale per scoprire corruzione, illeciti, abusi di potere e per proteggere i consumatori e la salute pubblica", ha detto Ruskin. Il California Public Records Act è la versione dello stato della California del Freedom of Information Act federale.

Il querelante per la causa è Gary Ruskin, nella sua qualità di co-direttore di US Right to Know. Una copia del reclamo è disponibile all'indirizzo: https://usrtk.org/wp-content/uploads/2016/08/UCDaviscomplaint.pdf

US Right to Know è un'organizzazione senza scopo di lucro che indaga sui rischi associati al sistema alimentare aziendale e sulle pratiche e l'influenza dell'industria alimentare sulle politiche pubbliche. Promuoviamo il principio di trasparenza del libero mercato - sul mercato e in politica - come fondamentale per costruire un sistema alimentare migliore e più sano.

-30-