L'Università della Florida è stata citata in giudizio per non aver rilasciato documenti pubblici sull'industria agrochimica

Stampa E-mail Share Tweet

Comunicato stampa
Per il rilascio immediato: martedì 11 luglio 2017
Per ulteriori informazioni, contattare: Gary Ruskin (415) 944-7350

Il gruppo di controllo dell'industria alimentare US Right to Know ha presentato a querela oggi per costringere l'Università della Florida a soddisfare le richieste di documenti pubblici circa il rapporto dell'università con le aziende agriche che producono semi e pesticidi geneticamente modificati.

"Stiamo conducendo un'indagine sulle industrie alimentari e agrochimiche, sui loro gruppi di facciata e addetti alle pubbliche relazioni, sui loro legami con le università e sui rischi per la salute dei loro prodotti", ha affermato Gary Ruskin, co-direttore di US Right to Know. "Il pubblico ha il diritto di sapere se e quando università e accademici finanziati dai contribuenti stanno collaborando con le società per promuovere i loro prodotti e punti di vista."

Settembre 5, 2015, l' Il New York Times ha pubblicato un articolo in prima pagina, sulla base delle richieste di documenti pubblici USRTK, sui legami del settore agricochimico con professori universitari pubblici, incluso uno dell'Università della Florida.

Il 3 settembre 2015, USRTK ha richiesto e-mail inviate e ricevute dall'Università della Florida tramite il server di elenchi dell'industria pro-agrica "AgBioChatter". Il 7 marzo 2016, l'Università della Florida ha fornito 24 pagine di messaggi di posta elettronica e il 17 giugno 2016 ha fornito altre 57 pagine, ma ha negato gran parte della richiesta. USRTK ha aggiornato e rinnovato la richiesta di registri pubblici il 16 luglio 2017.

Inoltre, il 27 ottobre 2015, USRTK ha richiesto e-mail sul settore agricochimico inviate da Jack M. Payne, vicepresidente senior per l'agricoltura e le risorse naturali presso l'Università della Florida, ai dipendenti della Fondazione dell'Università della Florida. Il 15 dicembre 2015, l'Università della Florida ha fornito 42 pagine di documenti, ma ha negato il rilascio di altri documenti reattivi.

"Cerchiamo questi documenti per saperne di più sulla collaborazione dell'Università della Florida con l'industria agrochimica", ha detto Ruskin.

Nel periodo in cui il New York Times ha pubblicato il Principali donatori dell'industria alimentare e agrica della Fondazione dell'Università della Florida, la fondazione ha rimosso queste informazioni dal proprio sito web.

L'indagine USRTK sulle industrie alimentari e agrochimiche è stata trattata molti organi di informazione, Compresa la New York VolteBoston Globe, BMJCustodeLe MondeSTATISTICACBC e Mother Jones.

Il reclamo di USRTK per atto di mandamus contro il Board of Trustees dell'Università della Florida è disponibile all'indirizzo: https://usrtk.org/wp-content/uploads/2017/07/Petition-For-Writ-Of-Mandamus.pdf. La denuncia è stata presentata presso la Circuit Court dell'ottavo circuito giudiziario, contea di Alachua, Florida. Il caso è US Right to Know v. The University of Florida Board of Trustees.

Maggiori informazioni sul contenzioso sulla trasparenza di USRTK sono disponibili su: https://usrtk.org/our-litigation/.

US Right to Know è un'organizzazione senza scopo di lucro che indaga sui rischi associati al sistema alimentare aziendale e sulle pratiche e l'influenza dell'industria alimentare sulle politiche pubbliche. Promuoviamo il principio di trasparenza del libero mercato - sul mercato e in politica - come fondamentale per costruire un sistema alimentare migliore e più sano.

-30-