Nessuna revisione tra pari per l'addendum a un importante studio sulle origini del coronavirus?

Stampa E-mail Share Tweet

Il giornale Natura non ha valutato l'affidabilità di importanti affermazioni fatte in un 17 novembre appendice ad un studio sulle origini pipistrello del romanzo coronavirus SARS-CoV-2, corrispondenza con Natura suggerisce il personale.

Il 3 febbraio 2020, gli scienziati dell'Istituto di virologia di Wuhan hanno riferito di aver scoperto il parente più prossimo noto di SARS-CoV-2, un coronavirus di pipistrello chiamato RaTG13. RaTG13 è diventato centrale all'ipotesi che SARS-CoV-2 abbia avuto origine nella fauna selvatica.

L'addendum si rivolge senza risposta domande sulla provenienza di RaTG13. Gli autori, Zhou et al., Hanno chiarito di aver trovato RaTG13 nel 2012-2013 "in una miniera abbandonata nella contea di Mojiang, nella provincia dello Yunnan", dove sei minatori hanno sofferto sindrome da distress respiratorio acuto dopo l'esposizione alle feci di pipistrello e tre sono morti. Investigazioni del i sintomi dei minatori ammalati potrebbero fornire importanti indizi sulle origini di SARS-CoV-2. Zhou et al. hanno riferito di non aver trovato coronavirus correlati alla SARS nei campioni di siero conservati dei minatori malati, ma non hanno supportato le loro affermazioni con dati e metodi sui loro saggi e controlli sperimentali.

L'assenza di dati chiave nell'addendum lo ha ha sollevato ulteriori domande sull'affidabilità del documento Zhou et al. studia. Il 27 novembre, ha chiesto US Right to Know Natura domande circa le affermazioni dell'addendum e richiesto Natura pubblicare tutti i dati di supporto che Zhou et al. potrebbe aver fornito.

Nel dicembre 2, Natura Responsabile delle comunicazioni Bex Walton ha risposto che l'originale Zhou et al. lo studio era "accurato ma poco chiaro" e che l'addendum era appropriato piattaforma post-pubblicazione per chiarire. Ha aggiunto: “Per quanto riguarda le tue domande, ti invitiamo a contattare gli autori dell'articolo per ottenere risposte, come queste domande non riguardano la ricerca che abbiamo pubblicato ma ad altre ricerche condotte dagli autori, sulle quali non possiamo commentare ”(corsivo nostro). Poiché le nostre domande relative alla ricerca descritta nell'addendum, il Natura La dichiarazione del rappresentante suggerisce che l'addendum di Zhou et al. non è stato valutato come ricerca.

Noi abbiamo chiesto una domanda di follow-up il 2 dicembre: “questo addendum è stato sottoposto a revisione tra pari e / o supervisione editoriale da Natura? " La signora Walton non ha risposto direttamente; lei ha risposto: "In generale, i nostri editori valuteranno i commenti o le preoccupazioni sollevate con noi in prima istanza, consultando gli autori e chiedendo consiglio a revisori paritari e altri esperti esterni se lo riterremo necessario. La nostra politica di riservatezza significa che non possiamo commentare la gestione specifica dei singoli casi ".

Dal Natura considera un'addendum come a inviare-aggiornamento della pubblicazione, e non sottopone tali addenda post pubblicazione agli stessi standard di revisione tra pari delle pubblicazioni originali, sembra probabile che Zhou et al. l'addendum non è stato sottoposto a revisione tra pari.

Gli autori Zhengli Shi e Peng Zhou non hanno risposto le nostre domande riguardo al loro Natura Addendum.