La rivista Nature aggiunge una "Nota dell'editore" che evidenzia le preoccupazioni circa l'affidabilità dello studio che collega i coronavirus del pangolino all'origine della SARS-CoV-2

Stampa E-mail Share Tweet

Il 9 novembre 2020, US Right to Know rilasciato email con autori senior di Liu et al. e Xiao et al., e il personale e gli editori di Patogeni PLoS e Natura riviste. Questi studi hanno fornito credibilità scientifica all'ipotesi zoonotica che i coronavirus strettamente correlati a SARS-CoV-2 circolino in natura e che SARS-CoV-2 abbia una fonte di animali selvatici. L'11 novembre 2020, Natura ha aggiunto la seguente nota al documento di Xiao et al.: “Nota dell'editore: i lettori sono avvisati che sono state sollevate preoccupazioni circa l'identità dei campioni di pangolino riportati in questo documento e la loro relazione con i campioni di pangolino pubblicati in precedenza. Una volta risolta la questione, verrà intrapresa un'azione editoriale appropriata ".

La nota può essere vista qui: https://www.nature.com/articles/s41586-020-2313-x